Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sequestrati beni a presunto boss cosca

Sequestrati beni a presunto boss cosca
Provvedimento su richiesta Dda Catanzaro eseguito dalla Dia
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CATANZARO, 12 GIU – Beni per circa 500 mila euro
sono stati sequestrati da personale della Dia di Catanzaro ai
danni di Angelo Greco, di 54 anni, attualmente detenuto nel
carcere Le Vallette di Torino. Il provvedimento è stato emesso
su richiesta del procuratore distrettuale Nicola Gratteri sulla
base delle indagini condotte dalla Dia di Torino. Greco,
arrestato nell’operazione “San Michele”, è stato condannato in
via definitiva a 7 anni e 4 mesi di reclusione per associazione
mafiosa. In particolare l’uomo, secondo l’accusa, sarebbe legato
al locale di ‘ndrangheta di Cutro operativo da anni a Torino e
nella provincia ed avrebbe diretto l’emanazione torinese del
Locale di San Mauro Marchesato. Il provvedimento di sequestro ha
riguardato quote della società di costruzioni di proprietà del
figlio di Greco, quattro immobili, sei beni mobili e due
rapporti finanziari.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.