Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sardegna: ricorsi elettorali, Lega trema

Sardegna: ricorsi elettorali, Lega trema
Se accolti rischio concreto di ritorno alle urne
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CAGLIARI, 12 GIU – E’ cominciata al Tar della
Sardegna la discussione di due dei quattordici ricorsi
presentati all’indomani delle elezioni regionali del 24
febbraio. Il primo – sottoscritto da Antonio Gaia e Pierfranco
Zanchetta dei Cristiano Popolari socialisti, e da Marzia
Cilloccu del Campo Progressista – se accettato avrebbe l’effetto
di escludere dal Consiglio tutti gli otto consiglieri della
Lega, due del Misto e cinque dei Progressisti. Un vero e proprio
tsunami per il Carroccio, primo partito della coalizione di
centrodestra uscita vincitrice dalle urne. La volontà popolare
non sarebbe più rappresentata e per questo, secondo alcuni, il
ritorno a elezioni sarebbe inevitabile. I ricorrenti contestano l’adesione tecnica di alcuni
consiglieri a sette partiti non rappresentati in Aula nella
passata legislatura: Lega, Sardegna civica, Fortza Paris,
Sardegna in Comune, Futuro Comune, Noi la Sardegna, Energie per
l’Italia.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.