This content is not available in your region

Mondello, colpita come simbolo politico

Access to the comments Commenti
Di ANSA

(ANSA) – GENOVA, 7 GIU – “Me lo aspettavo perché ero il simbolo
politico di questo processo. Ma sono completamente innocente
come emergerà in appello”. Lo ha detto Gabriella Mondello in
aula subito dopo la condanna a un anno e sei mesi nell’ambito
del processo sulle infiltrazioni mafiose nel comune di Lavagna.
“Non mi sento colpevole di niente – ha detto l’ex sindaco
Giuseppe Sanguineti, condannato a due anni -. Se avessi qualcosa
da rimproverarmi lo farei. Ma io non ho fatto nulla”. Prima di
diventare sindaco di Lavagna nel 1980, incarico mantenuto per 24
anni, e proseguire la carriera politica come parlamentare in
Forza Italia, nel Pdl e nell’Udc, Gabriella Mondello, 75 anni,
divenne nota al grande pubblico nel 1973 come campionessa di
Rischiatutto. Nella trasmissione di Mike Bongiorno rimase a
lungo imbattuta come esperta di Giovanni Verga. Parlamentare per
tre legislature fu componente della Commissione ambiente,
territorio e lavori pubblici e della Commissione per la
semplificazione della legislazione.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.