Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Proprietà, Palermo risanato in 12 mesi

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PALERMO, 30 MAG – “Abbiamo inoltrato tutta la
documentazione alla Lega, compresa la nostra capacità economica
e finanziaria, per ottenere il riconoscimento della nuova
proprietà dagli organi competenti nel rispetto dei termini”. Lo
ha detto Salvatore Tuttolomondo, il direttore finanziario di
Arkus Network che controlla la proprietà del Palermo, nel corso
di una conferenza stampa allo stadio “Barbera”. “Abbiamo una
struttura aziendale già formata – dice Tuttolomondo – e
confermiamo che il nostro investimento minimo sarà di 30 milioni
di euro, ma se dovessero occorrere altri fondi abbiamo già
accordi per un facile reperimento”. Con la somma stanziata la
nuova proprietà ha già iniziato a saldare alcuni debiti. “Domani – spiega ancora – è prevista l’udienza sul commissariamento
della società, ma abbiamo già risolto il problema alla radice
cambiando tutto. In sei o 12 mesi al massimo puntiamo al
riequilibrio economico”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.