Rugby: via libera a occhiali protettivi

Rugby: via libera a occhiali protettivi
Esperimenti con azzurro McKinley hanno dato esito positivo
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - DUBLINO, 28 MAG - La Federazione internazionale, World Rugby, ha approvato una modifica regolamentare che consentirà l'utilizzo di speciali occhiali protettivi a tutti i livelli del gioco, riaffermando così l'impegno ad un rugby sempre più inclusivo. In linea con la visione di uno sport per tutti, l'approvazione da parte del Consiglio arriva a conclusione di un periodo di sperimentazione avviato nel 2014, dopo l'identificazione della necessità di sviluppare un prodotto in grado di garantire una partecipazione allargata, in un contesto di piena sicurezza. In partnership con Raleri, azienda italiana specializzata in ottica, è stato sviluppato un occhiale che non accresce il rischio di traumi per l'utilizzatore o per altri giocatori che possano venire a contatto. World Rugby riconosce la possibilità di far partecipare al gioco coloro che abbiano perso totalmente o parzialmente la vista a un occhio, come dimostra la storia dell'Azzurro Ian McKinley. Il percorso di test ha visto 545 giocatori utilizzare gli occhiali speciali.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, salgono a dieci le vittime nell'attacco russo a un condominio di Odessa

Germania: due arresti a Berlino, si cercano i latitanti della Raf

Pakistan, Sharif nuovo primo ministro tra le contestazioni dell'ex premier Imran Khan