EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Giro, Cunego 'vede' bene Nibali

Giro, Cunego 'vede' bene Nibali
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - APRICA (SONDRIO), 28 MAG - "In questo Giro d'Italia vedo bene Vincenzo Nibali, anche se Carapaz e Roglic sono due bei 'cagnacci'. Davvero difficili da battere su ogni terreno. Penso e spero che Vincenzo possa attaccarli e vincere a Verona". Damiano Cunego auspica un finale di Giro all'insegna dello 'Squalo', attualmente terzo nella generale, a 1'47" da Carapaz e 1' da Roglic. Cunego oggi si è presentato all'arrivo della 16/a tappa per presentare la 15/a Granfondo Gavia e Mortirolo, che si disputerà il 23 giugno ad Aprica. Il vincitore del Giro d'Italia 2004, di tre 'Lombardia' e di un'Amstel, farà da apripista all'evento che va in scena sulle strade del tappone odierno del Giro d'Italia. Tre i percorsi a disposizione dei cicloamatori: corto, 80 km, con 2.160 mt di dislivello; percorso medio, 150 km, 3.822 mt di dislivello; percorso lungo, 170 km, per 4.200 mt di dislivello. "L'anno in cui vinsi il Giro - ricorda Cunego - riuscìi a ottenere il successo dopo che avevamo attraversato il Gavia".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee 2024, Portogallo: al voto con un tasso di astensione tra i più alti d'Europa

Lo spitzenkandidat di Id Vistisen: i gruppi di destra dell'Europarlamento si uniranno in un blocco

L'Europa che voglio: difesa comune e sicurezza, cosa farei da europarlamentare