Ciccone,giù da Mortirolo ero intirizzito

Ciccone,giù da Mortirolo ero intirizzito
Giro: abruzzese "da anni provavo a vincere. Sono contentissimo"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PONTE DI LEGNO (BRESCIA), 28 MAG - "Da due anni provavo a vincere, dopo il successo del 2016. Da allora, per un motivo o per un altro, non c'ero riuscito: mi ero lanciato in tanti attacchi, ma senza successo. Che dire? Sono contentissimo. In cima al Mortirolo non sono riuscito a mettermi la maglia pesante, nella discesa ero intirizzito". Giulio Ciccone trema più per il freddo che per la gioia di avere conquistato il tappone con il Mortirolo, sul quale è transitato per primo. L'abruzzese ha battuto allo sprint il ceco Hirt.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Berlino, la gorilla Fatou compie 67 anni

Coloni israeliani attaccano villaggi in Cisgiordania, alta tensione con l'Iran

Sydney: attacco in un centro commerciale, morti e feriti