Doping: Armstrong 'non cambierei nulla'

Doping: Armstrong 'non cambierei nulla'
L'ex ciclista 'Abbiamo fatto quello che dovevamo per vincere'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NEW YORK, 24 MAG - "Abbiamo fatto quello che dovevamo per vincere. Non era legale ma non cambierei nulla" in merito al passato di doping che lo ha portato a perdere i suoi sette titoli del Tour de France. Lo afferma Lance Armstrong in un'intervista a NBCSN, che sarà trasmessa la prossima settimana. "Se tornassi indietro non cambierei nulla. Non cambierei il modo in cui ho agito. Non cambierei le lezioni che ho imparato. Non avrei imparato la lezione se non avessi agito come ho fatto. Non sarei stato indagato e sanzionato se non avessi agito come ho agito - aggiunge Armstrong - Se mi fossi dopato e non avessi detto nulla, nulla sarebbe accaduto. E' come se fosse quello che volevo, come se volessi essere scoperto. Ero una preda facile".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Migranti: anniversario strage di Cutro, i parenti delle vittime denunceranno il governo italiano

Fonti vicine a Navalny: "Trattative per uno scambio di detenuti" poco prima della morte

Le notizie del giorno | 26 febbraio - Serale