Di Maio, nel Pd comanda sempre Renzi

Di Maio, nel Pd comanda sempre Renzi
Hanno tradito i lavoratori e ora vogliono aumentarsi stipendio
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - Il Pd "è sempre lo stesso partito, è solo un po' più subdolo perché ha un nuovo volto ma è sempre Renzi che comanda lì dentro". Lo ha detto il leader M5S Luigi di Maio ad Agorà su Rai3 citando il caso del salario minimo e la proposta, poi ritirata dai Dem, per "un salario minimo dei parlamentari". "Questo - ha aggiunto - non è un partito con cui si può lavorare in futuro". "Quando Zingaretti è diventato segretario Pd - ha ricordato Di Maio - ho detto 'avete una legge sul salario minimo, votiamo insieme maggioranza e opposizione' ma loro hanno ritirato la loro proposta dicendo che a qualche sindacato non andava bene e ne hanno presentata un'altra sul salario minimo dei parlamentari, poi ritirata. Se questa è la sinistra non ci voglio avere niente a che fare perché questa non è sinistra, non solo hanno tradito i lavoratori ma adesso senza pudore si presentano leggi per aumentarsi gli stipendi o reintrodursi i vitalizi".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: nuovi colloqui per lo scambio di prigionieri, proteste a Tel Aviv

Ucraina: manifestazioni nelle città europee per i due anni dall'inizio della guerra

Stati Uniti, Donald Trump vince le primarie in South Carolina: Haley battuta in casa