Ceferin, per me non cambierei nulla

Ceferin, per me non cambierei nulla
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BERLINO, 24 MAG - Il presidente dell'Uefa, Aleksander Ceferin, non vede alcuna ragione per accelerare la riforma delle competizioni della Coppa Europa. "Se dipendesse da me, nulla dovrebbe cambiare", dice Ceferin in un'intervista allo Spiegel, in cui affronta anche il tema delle dimissioni del presidente della Lega calcio tedesca Reinhard Grindel. Grindel era un ingenuo e ha fatto errori, spiega Ceferin, ma non era "una persona corrotta". Ceferin risponde anche alle critiche alla sede della finale di Europa League, la capitale dell'Azerbaigian Baku. La situazione dei diritti umani nel paese è "un problema, ma è la stessa in altri paesi europei", afferma. "Se il calcio può essere fermato da queste tensioni, non saremo in grado di organizzare nulla in futuro. Abbiamo anche tenuto un campionato europeo in sicurezza in Francia quando il paese è stato preso di mira dai terroristi".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, salgono a dieci le vittime nell'attacco russo a un condominio di Odessa

Germania: due arresti a Berlino, si cercano i latitanti della Raf

Pakistan, Sharif nuovo primo ministro tra le contestazioni dell'ex premier Imran Khan