Scuola infanzia abusiva nel sud Sardegna

Scuola infanzia abusiva nel sud Sardegna
Blitz carabinieri, nessuna autorizzazione. Ordinata la chiusura
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 22 MAG - Avevano aperto una scuola dell'infanzia senza avere alcuna autorizzazione e giornalmente si prendevano cura di una decina di bambini. Lo hanno scoperto i carabinieri del Nas e della Compagnia di Villacidro. I responsabili della struttura abusiva, un uomo di 38 anni e una donna di 54 sono stati segnalati all'autorità amministrativa e la sindaca di Villacidro, Marta Cabriolu ha emesso un'ordinanza di chiusura immediata. La struttura finita nel mirino dei militari si trova in campagna in località 'Su Suergiu', a circa 60 chilometri da Cagliari. Le indagini sono partite circa due mesi fa. I militari della Compagnia di Villacidro transitando vicino a quello stabile avevano notato, tra le 8 e le 9, uno strano via vai di auto dalle quali scendevano adulti e bambini, discorso analogo nel pomeriggio. I carabinieri hanno quindi cercato di approfondire le indagini scoprendo l'attività.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia, pro vita in marcia contro l'estensione del diritto all'aborto proposta dal governo

Nigeria: dieci anni fa il rapimento di 276 studentesse da parte di Boko Haram

Ungheria, la candidata della sinistra chiede elezioni anticipate: La gente non vuole più Orbán