Fumogeni al Mapei, individuati tifosi

Fumogeni al Mapei, individuati tifosi
Erano in curva ospiti della Roma, rischiano il daspo
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 22 MAG - Sono stati individuati i due tifosi che hanno lanciato in campo due fumogeni al 28/o e al 31/o minuto del primo tempo sabato scorso al Mapei Stadium di Reggio Emilia durante il match Sassuolo-Roma. I due autori del gesto - situati in curva nord, nel settore ospiti dello stadio - nonostante fossero parzialmente coperti da un cappellino e da una sciarpa fino a coprire il naso, sono stati scovati dalla questura grazie al potente sistema di videosorveglianza in grado di scannerizzare 30 frame al minuto. Le immagini ora sono al vaglio della squadra tifoserie della Digos che si occuperanno di incrociare i dati con le fotografie scattate ai tornelli al momento dell'ingresso con biglietto nominale da parte degli ultras. Dopodiché la palla passerà alla questura di Roma dato che i due responsabili appartenenti alla tifoseria organizzata giallorossa provengono dalla Capitale. Infine una volta certificata l'esatta identificazione scatterà il Daspo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Due anni di guerra in Ucraina: aiuti dall'Ungheria attraverso la Transcarpazia

Russia, corpo di Alexei Navalny consegnato alla madre

Houthi colpiscono una nave: enorme chiazza di petrolio nel Mar Rosso