Fn a Bologna, tensione antagonisti-Digos

Fn a Bologna, tensione antagonisti-Digos
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 20 MAG - Prime tensioni a Bologna tra forze dell'ordine e centri sociali, scesi in piazza per protestare contro il comizio del leader di Forza Nuova, Roberto Fiore. I manifestanti, una trentina, partiti da piazza Verdi, dopo essere passati sotto le Due Torri, hanno infatti cercato di raggiungere piazza Galvani dove, alle 18.30, è annunciato il comizio elettorale in vista delle elezioni europee. In via dell'Archiginnasio alcuni attivisti che volevano portare in piazza uno striscione ('La strage del 2 agosto oggi grida ancora più forte') si sono spintonati con gli agenti della Digos. Il corteo poi è ripartito verso via Farini, dove davanti al Tribunale ha trovato la strada sbarrata dagli agenti in tenuta antisommossa e dalle camionette della polizia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: i russi vogliono conquistare Chasiv Yar entro il 9 maggio

Gli eurodeputati chiedono di sequestrare i beni russi congelati

Difesa: Rishi Sunak annuncia piano aumento spesa al 2,5 per cento del Pil