Ex patron Bari risponde per 6 ore al Gip

Ex patron Bari risponde per 6 ore al Gip
Difesa ha depositato documentazione e ha chiesto scarcerazione
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 20 MAG - Ha risposto per circa 6 ore al Gip l'ex patron del Bari Calcio Cosmo Antonio Giancaspro, nell'interrogatorio di garanzia in carcere a Trani, dov'è detenuto da venerdì con l'accusa di essere il promotore di una associazione per delinquere finalizzata a riciclaggio, autoriciclaggio e bancarotta fraudolenta. In particolare, da dirigente occulto della Vigor Trani Calcio avrebbe finanziato la società ottenendo in cambio dal Comune la gestione dello Stadio e la promessa di altri appalti. "Ha risposto a tutte le domande chiarendo alcuni passaggi delle intercettazioni che meritavano un chiarimento e spiegando punto per punto le operazioni ritenute illecite", ha detto il difensore di Giancaspro, il professor Vito Mormando. La difesa ha anche depositato documentazione di natura civilistica sui rapporti interni con alcuni coindagati. "Giancaspro è tranquillo - ha concluso l'avvocato - perché si è fatto ascoltare e ha dato la sua versione dei fatti". L'avvocato ha chiesto la revoca della misura cautelare.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Texas, decine di incendi fuori controllo: bruciati 300mila acri, evacuata fabbrica di armi nucleari

Guerra in Ucraina: Zelensky vola a Ryad e Tirana per discutere della formula di pace

Gaza: Egitto, Giordania, Uae, Qatar e Francia lanciano per via aerea tonnellate di aiuti