Ceriscioli, dimissioni Marini atto forte

Ceriscioli, dimissioni Marini atto forte
"Non lo avrei fatto su avviso garanzia" dice presidente Marche
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 20 MAG - "Su un avviso di garanzia non mi sarei dimesso": il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, commenta così, con l'ANSA, le dimissioni della governatrice dell'Umbria Catiuscia Marini. Lo ha fatto da Norcia dove è giunto per partecipare al vertice con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. "Le dimissioni della Marini sono un atto molto forte - ha sottolineato Ceriscioli - e immagino che Catiuscia abbia deciso così per permettere una gestione più serena della vicenda. Ma resto convinto che le dimissioni non si giustificano con un avviso di garanzia in uno Stato che dovrebbe essere di garanzia fino al giudizio". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Grecia accoglie i turisti turchi: potranno visitare dieci isole greche con un visto rapido

Scuole sotterranee in Ucraina: a Kharkiv bunker per le lezioni

La madre di Navalny denuncia le autorità russe: "Datemi la salma di mio figlio"