ULTIM'ORA
Advertising
This content is not available in your region

De Rossi, ancora proteste a Roma

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 17 MAG – Non si placa la protesta dei tifosi
per la scelta della Roma di non rinnovare il contratto a Daniele
De Rossi. Nella notte nuovi striscioni sono comparsi sui muri
della città contro Pallotta e i dirigenti, da Baldini a
Baldissoni fino a Fienga e Monchi definiti “boia” del
presidente. Su un altro invece si invoca un “No al nuovo
stadio!”. Il clima ostile verso la società è tale poi da
oltrepassare anche i confini, e così dopo lo striscione esposto
a Londra eccone un altro, stavolta confezionato addirittura a
New York: “Pallotta fucking pupazzo ce semo rotti er ca…! NYC
è la scritta comparsa nella Grande Mela. Nel pomeriggio i gruppi
della Curva Sud terranno un sit-in di protesta all’Eur, davanti
alla nuova sede della Roma, poiché secondo i tifosi quanto
accaduto con De Rossi “è stato solo l’ultimo di una lunga serie
di comportamenti poco chiari nei confronti di chi ama questi
colori. Non possiamo stare a guardare inermi la cancellazione
dei nostri valori, dei nostri punti fermi, delle nostre
certezze”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.