ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Nazismo: targa ricorda testimoni Geova

Nazismo: targa ricorda testimoni Geova
Migliaia triangoli viola nei lager. 'Passato non si ripeta'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TRIESTE, 10 MAG – In alto un triangolo viola, subito
sotto la scritta, in italiano e in inglese, “In memoria delle
migliaia di testimoni di Geova che furono vittime della
persecuzione nazifascista (1933-1944)”. E’ la targa
commemorativa scoperta oggi, durante una cerimonia, alla Risiera
di San Sabba di Trieste, unico campo di sterminio in Italia. “Violenza, odio, razzismo, pregiudizio – ha detto il
portavoce dei Testimoni di Geova, Sergio Tomasoni – non possono
che nuocere alla convivenza civile. Con la posa di questa targa
ci adoperiamo per dare un contributo educativo, per cercare di
aiutare tutti a non tornare al passato, a non dimenticare quello
che non deve essere dimenticato e a unire le forze perché
tristissime vicende come quelle legate all’Olocausto non abbiano
più a ripetersi”. Secondo le stime – è stato ricordato – migliaia di testimoni di Geova di vari paesi d’Europa furono
internati nei lager e oltre 1.500 persero la vita. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.