ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Accoltellata, preso giovane convivente

Accoltellata, preso giovane convivente
Trovato ubriaco e sporco di sangue in Paese, lei gravissima
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - COMO, 10 MAG - Un uomo di 28 anni di origine romena è stato arrestato per tentato omicidio dai carabinieri di Menaggio con l'accusa di avere gravemente ferito a coltellate ieri sera la convivente russa di 58 anni, per motivi non ancora chiariti. L'aggressione risale alle 22.30 di ieri sera ed è avvenuta nell'abitazione che i due dividono a Musso, nella zona dell'Alto Lago di Como. L'allarme è scattato su segnalazione della donna, che aveva vistose ferite d'arma da taglio ma che, esprimendosi male in italiano, non è stata in grado di spiegare che cosa fosse successo. Ora è in ospedale in prognosi riservata, anche se non sarebbe in pericolo di vita. Il convivente è stato rintracciato nella notte: era uscito per le vie del paese, ubriaco e sporco di sangue. Questa mattina il romeno, incensurato, è stato formalmente arrestato in flagranza per tentato omicidio.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.