ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Uccise ladro: Pacini interrogato dal pm

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – AREZZO, 9 MAG – “Ho fatto quello che volevo da tanti
mesi, ho parlato col magistrato e mi sono liberato di tutto
l’accaduto. Mi sento tranquillo perché ho rilasciato le
dichiarazioni al pm. Tutto qui”. Lo ha detto Fredy Pacini, il
gommista 57enne di Monte San Savino ai giornalisti lasciando il
palazzo di giustizia di Arezzo dopo l’interrogatorio davanti al
pm Andrea Claudiani. Fredy Pacini la notte del 28 novembre 2018
sparò, uccidendolo, il 29enne moldavo Mircea Vitalie entrato
nella sua attività per rubare. Fredy Pacini dormiva da tempo
all’interno della sua ditta proprio perché bersaglio di una
serie infinita di furti, soprattutto costose biciclette, la
proficua attività parallela aperta negli ultimi anni accanto
all’officina di pneumatici. L’avvocato Alessandra Cheli, che lo
difende, ha spiegato che “Pacini ha ricostruito, non senza
commozione, quanto accaduto quella notte, senza trascurare nulla
rispondendo a ogni domanda del pm. Del resto sentiva il bisogno
di farlo”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.