ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tebas, impensabili riforme senza Leghe

Tebas, impensabili riforme senza Leghe
N. Liga "Il nostro peso deve essere maggiore"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 7 MAG - La riforma del calcio europeo, e della Champions, passa inevitabilmente per l'accordo con le singole Leghe nazionali. A schierarsi contro i progetti dell'Uefa e dell'Eca sulla riforma della Champions sono il presidente dell'European League, Lars Christer Olson e il n.1 della Liga spagnola, Javier Tebas, che hanno parlato in conferenza stampa al termine della riunione allargata delle leghe europee. "Il calcio europeo è cambiato rispetto ad anni fa - ha spiegato Tebas - Bisogna tenere conto della situazione economica di ciascun Paese e il peso delle leghe nazionali deve essere più forte. Dal nostro punto di vista non può essere presa una decisione senza accordo con i presidenti delle varie leghe, non si può riformare se non c'è accordo tra tutti".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.