ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gattuso, visto squadra incazzosa

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - MILANO, 5 MAG - "Ho deciso io il ritiro, la società mi ha appoggiato. Ho visto una squadra che si è allenata bene, incazzosa. Ora bisogna dimostrarlo sul campo. Un ritiro di cinque giorni non è il massimo, non garantisce che possano uscire cose positive, ma dovevamo tutti assumerci le responsabilità". Così l'allenatore del Milan, Rino Gattuso, ha spiegato la scelta presa dopo il ritardo di Bakayoko martedì all'allenamento: "Sono contro i ritiri, li abolirei anche prima della partita, preferirei incontrarci tutti a pranzo e poi andare allo stadio. Poi ci sono delle regole. Se si rompe qualcosa, e qualcuno fa come gli pare, si possono adottare altre soluzioni". "Ora - ha detto alla vigilia della sfida con il Bologna - mi aspetto dalla squadra la voglia di far vedere a tutti che non siamo morti. La squadra si può ancora rifare".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.