ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giro: Aci-Sara per la sicurezza stradale

Giro: Aci-Sara per la sicurezza stradale
Obiettivo:sensibilizzare a rispetto degli utenti più vulnerabili
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 4 MAG - Con l'hashtag #rispettiamoci, ACI e SARA Assicurazioni lanciano al 102° Giro d'Italia la campagna di sensibilizzazione verso gli utenti della strada vulnerabili, pedoni e ciclisti. L'aumento di chi si muove in bici sulle strade e la spinta verso una mobilità più integrata tra i diversi mezzi hanno generato un incremento di incidenti tra auto e bici. In tutte le tappe del Giro, l'Automobile Club d'Italia e gli istruttori del Centro di Guida Sicura ACI-Sara di Vallelunga illustreranno un decalogo con consigli ed indicazioni per automobilisti e ciclisti chiamati a condividere la strada in sicurezza. Sara Assicurazioni presenterà i nuovi servizi di assistenza e tutela, espressamente studiati per chi va in bici. "Sono soddisfatto di annunciare la collaborazione tra ACI e SARA - dichiara Angelo Sticchi Damiani, Presidente ACI - per due ragioni fondamentali: la disponibilità del Giro a promuovere la cultura di una sempre maggiore sicurezza sulle strade e la comune passione per lo sport".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.