ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Neonato maltrattato,genitori patteggiano

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MODENA, 3 MAG – Due genitori trentenni originari di
Carpi, nel Modenese, hanno patteggiato ieri davanti al Tribunale
di Modena una pena di due anni, sospesa con la condizionale, per
maltrattamenti nei confronti del loro figlio neonato, arrivato
al Policlinico di Modena con lividi e fratture. A riportare la
notizia è l’edizione odierna de ‘il Resto del Carlino’. Il bimbo dopo la scoperta delle botte subite, fatta dai
medici all’ospedale Policlinico di Modena, è stato affidato ad
un’altra famiglia. I genitori si sono sempre dichiarati
innocenti, ma il pubblico ministero Maria Angela Sighicelli, ha
ribadito le accuse che hanno portato ieri alle condanna di primo
grado. Il bambino oggi ha due anni, mentre l’episodio risale
all’incirca ad un anno fa. I medici avevano riscontrato diverse
fratture agli arti inferiori del minore.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.