ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Allegri: Juve non meritava una sconfitta

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 3 MAG - "Contro il Torino sarebbe stata una sconfitta immeritata, perché la squadra ha disputato una buona partita: devo fare i complimenti ai giocatori, che stanno facendo una stagione straordinaria, lottano sempre e anche domenica a Roma giocheremo un'altra meravigliosa partita. Stiamo facendo giocare dei giovani, che sono bravi e devono migliorare". Così Massimiliano Allegri, dopo il pareggio con il Torino nell'anticipo, parlando a Sky Sport. "Il Grande Torino ha rappresentato la storia del calcio, nel '43 batterono il Livorno - aggiunge - domani bisogna commemorare questa tragedia". Sulla lite con Adani, Allegri ha detto: "Quello che è successo sabato mi è dispiaciuto. Quando parlo su cosa succede in campo non è tutto da buttare, non è da buttare anche quello che ci hanno insegnato i vecchi allenatori. Fare l'allenatore è un mestiere difficile. Accetto le critiche e ascolto tutti. Io ho un dovere verso l'azienda: portare i risultati. Con i numeri non si vince".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.