ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Lavoro: Grillo, ora reddito di base

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 2 MAG – Il reddito di base “anche in Italia
sarà necessario prenderlo in considerazione. Visto che il futuro
prevede sempre meno lavoro e sarà veramente difficile tornare ad
un periodo di piena occupazione”. Lo scrive Benne Grillo sul suo
blog. Il reddito di base è diverso dal reddito di cittadinanza
perché dovrebbe essere erogato in modo incondizionato a tutti,
su base individuale, senza alcuna verifica della condizione
economica o richiesta di disponibilità a lavorare. Ora “sarà testato anche in Germania. L’esperimento sarà simile
a quello fatto in Finlandia”.
“Questo significa che ci sarà un trasferimento di denaro
incondizionato a 250 persone, selezionate a caso, tra quelle che
già oggi ricevono benefici (250 altre fungeranno da gruppo di
controllo). Così si valuterà l’impatto in termini di
comportamento sul mercato del lavoro, salute e relazioni
sociali”. Ormai, ricorda Grillo, “i paesi che stanno
sperimentando questo nuovo strumento sono tanti, anche in Italia
sarà necessario prenderlo in considerazione”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.