ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Klopp, "il Camp Nou non è un tempio"

Klopp, "il Camp Nou non è un tempio"
"Solo uno stadio un po' più grande". La replica, "Nostro forte"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 30 APR - Barcellona-Liverpool si gioca domani sera nella capitale catalana ma la semifinale di Champions è già cominciata tra i due club via social. Complice le dichiarazioni del tecnico dei Reds, Jurgen Klopp, che ha definito il 'Camp Nou' "un po' più grande del nostro stadio, accoglie più persone e sarà sicuramente pieno contro di noi, però è sempre uno stadio, non un tempio". Parole che non sono passate inosservate al club blaugrana che attraverso i canali social ha cercato di motivare i propri tifosi in vista del supermatch: la risposta sta in un video, postato dal Barca sull'account twitter, in cui si vede il 'Camp Nou' da diversi punti di vista, mescolando le immagini con alcuni flashback dei trionfi del Barca contro il Manchester United nella gara di ritorno dei quarti di finale con i gol di Leo Messi, la festa dei giocatori e dei tifosi. Il tutto accompagnato da una frase ad effetto: "Questo è il Camp Nou. Questa è la nostra casa, il nostro tempio, la nostra fortezza".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.