ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Gdf scopre 'finta povera'

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – FANO (PESAROURBINO), 30 APR – La Guardia di finanza
di Fano ha scoperto una ‘finta povera’, una cittadina italiana
beneficiaria di prestazioni sociali agevolate indebite: per
usufruire dell’esenzione dal pagamento della retta scolastica di
una figlia e della riduzione della quota prevista per la
refezione scolastica, aveva prodotto una dichiarazione ISEE
falsa, omettendo di indicare i redditi percepiti e, soprattutto,
le disponibilità finanziarie per oltre 184 mila euro, nonché
l’intero patrimonio immobiliare intestato al coniuge. Le Fiamme
Gialle l’hanno segnalata all’amministrazione comunale per il
recupero di quanto dovuto, cioè le somme non pagate per le
prestazioni scolastiche usufruite: 1.059,65 euro. Applicata
anche una sanzione amministrativa pari al triplo dell’importo
indebitamente non corrisposto.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.