ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Province: Di Maio, no serbatoi clientele

Province: Di Maio, no serbatoi clientele
Fermeremo corsa volpi a piazzare amici, amichetti,portatori voti
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 28 APR - "Quelle 2500 poltrone in più con il MoVimento 5 Stelle non passano. No ad altri serbatoi clientelari, no ad altra burocrazia. Bisogna semplificare le cose, non complicarle!". Lo scrive su Facebook il vicepremier Luigi Di Maio, tornando sulla nuova polelica con la Lega sulla elezione diretta delle province. "Già me la immagino la corsa Di certe volpi a piazzare amici, amichetti e portatori Di voti. Lo Stato ha l'obbligo di assicurare i suoi servizi ai cittadini. Per le tasse che pagano gli italiani - aggiunge Di Maio - le scuole dei loro bambini dovrebbero già stare in piedi ed essere pulite, non è che si può dire alle mamme 'te le metto a posto regalando altri 2500 incarichi politici'. Ad ogni modo trovo inutile anche discuterne".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.