ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Manetti, Diabolik su schermo? Anarchico

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) NAPOLI, 25 APR - "La magia di Diabolik è che commette azioni terribili, ma il lettore parteggia sempre per lui. Lui è Eva sono due anarchici in un sistema assoggettato a troppe regole, è questo che dobbiamo conservare anche al cinema". Così Mario Manetti ha presentato oggi al Comicon di Napoli il lavoro del film sul personaggio delle sorelle Giussani che i Manetti Bros stanno preparando. "Stiamo scrivendo la sceneggiatura - ha detto Antonio Manetti - sulla base di un soggetto molto dettagliato e contemporaneamente stiamo pensando alle location e al cast. Per la metà del 2020 il film dovrebbe essere nelle sale". Un'attesa che i fan di Diabolik in tutta Italia stanno consumando cercando di immaginare come sarà la trasposizione cinematografica dell'eroe pop, del ladro che popola l'immaginario collettivo da 50 anni e che è nato proprio al Comicon nel 2010, quando i Manetti Bros conobbero Mario Gomboli, direttore generale di Astorina, la casa editrice di Diabolik.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.