ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mourinho "Mio futuro non sarà Premier"

Mourinho "Mio futuro non sarà Premier"
'Special One' "Un giocatore su cui puntare? Mbappè"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 24 APR - "Vivo a Londra ed è la mia base di partenza: la prossima tappa non sarà in Premier League". A svelarlo è José Mourinho in un'intervista a Dazn in cui l'ex Inter, Real e Manchester United parla della sua carriera e del suo futuro. "I trofei sono la mia garanzia di successo - dice a Linea Diletta - anche contro quelli che fanno di tutto per dimenticarlo, ma non è possibile dimenticarlo: l'ultimo mio trofeo è l'Europa League, un anno e mezzo fa, molti pensano siano passati vent'anni ma ne è passato solo uno e mezzo. Certo, è passato e ora mi sto preparando per il futuro". Lo 'Special One' ha allenato tanti campioni nella sua carriera e "se devo dire il nome di un giocatore che ha un potenziale adatto al calcio di oggi che può cambiare le sorti di una squadra, è Mbappè. Mi piace". Vizi e virtù? "Tre virtù del mio carattere: conoscenza, esperienza ed ambizione senza limite - risponde Mourinho - Difetti: orribile con la sconfitta, orribile con chi ha meno motivazione di me".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.