ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Montante: pm chiede 10 anni e 6 mesi

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PALERMO, 23 APR – Dieci anni e sei mesi di carcere
per Antonello Montante sono stati chiesti dal procuratore capo
di Caltanissetta Amedeo Bertone e dai pm Stefano Luciani e
Maurizio Bonaccorso al termine della loro requisitoria
nell’ambito del processo con rito abbreviato che si celebra a
Caltanissetta nei confronti dell’ex leader di Confindustria in
Sicilia e di altri cinque imputati, accusati, a vario titolo, di
associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, alla
rivelazione di notizie coperte dal segreto d’ufficio, al
favoreggiamento. I pm hanno chiesto l’assoluzione solo per il
dirigente regionale Alessandro Ferrara. Secondo la Procura nissena, Montante, per anni ritenuto
paladino dell’antimafia, avrebbe messo in piedi una vera e
propria rete di “spionaggio” con lo scopo di avere notizie sulle
indagini della magistratura a suo carico e per avere
informazioni su quelli che riteneva suoi “avversari”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.