ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sri Lanka, turista, preoccupati rientro

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – FIRENZE, 22 APR – “In questo momento siamo sul mare,
lontani da Colombo e non sembra ci siano particolari allarmi.
Siamo però preoccupati per come rientrare a Colombo nei prossimi
giorni. Speravo che oggi fosse finita. Qui siamo tranquilli, ci
hanno garantito protezione” e “permane il coprifuoco notturno,
dalle 20 alle 4”. E’ quanto dice all’ANSA un avvocato
fiorentino, Roberto Mariotti, 46 anni, in vacanza in Sri Lanka
con la sua fidanzata di Cagliari. “Il 26 aprile abbiamo l’aereo
e la sera prima abbiamo prenotato un albergo vicino
all’aeroporto – aggiunge Mariotti -. Pensavamo di arrivare a
Colombo in autobus, perché siamo a circa 6-7 ore di distanza, ma
sentite le ultime notizie a questo punto non so come faremo per
il trasferimento”. “L’idea è comunque quella di aspettare il
volo del 26 aprile – dice ancora – e non anticiparlo perché
magari si calmano un po’ le acque. Il problema è organizzare il
trasferimento”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.