ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Uccide padre e tenta suicidio a Genova

Uccide padre e tenta suicidio a Genova
La vittima aveva 91 anni. Il figlio non è in pericolo di vita
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - GENOVA, 21 APR - Omicidio nella notte a Genova, nel quartiere popolare di Molassana. Un uomo di 56 anni ha ucciso il padre di 91 a martellate e poi ha tentato di uccidersi lanciandosi dal balcone. L'anziano è morto in ospedale, mentre il figlio è ricoverato per le ferite provocate dalla caduta dal terzo piano. Secondo quanto ricostruito, l'uomo si era dedicato ad accudire il papà novantenne, che non è autosufficiente. Non è ancora chiaro cosa sia accaduto nella abitazione del genitore. A un certo punto il figlio ha impugnato un martello e lo ha colpito più volte fino a ucciderlo. Dopo l'omicidio, secondo quanto ricostruito finora, l'uomo ha aperto una finestra e si è gettato fuori precipitando dal terzo piano. Si è procurato gravi ferite ma a fonti della polizia non risulta in pericolo di vita.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.