ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Meret, mio errore su punizione Lacazette

Meret, mio errore su punizione Lacazette
Italiane fuori? All'estero si gioca a ritmi più alti e paghiamo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) NAPOLI, 20 APR - "Ho letto qualcosa sulla barriera messa male, ma su una palla centrale devo scegliere un lato su cui piazzare la barriera e mettermi dall'altro. Ho sbagliato nell'anticipare il movimento del passettino a destra, non dovevo farlo perché non dovevo aspettarmi solo la palla sopra la barriera. E' un errore, sbagliamo tutti, penso sia giusto cancellarlo subito e ripartire". Lo ha detto Alex Meret a Radio Kiss Kiss Napoli, spiegando la dinamica della punizione di Lacazette che ha dato all'Arsenal il successo per 1-0 nella gara di ritorno dei quarti di finale di Europa League. Il giovane portiere ha spiegato anche il perché delle italiane tutte fuori dall'Europa: "Negli altri campionati - dice - il ritmo è più alto, noi non siamo abituati. In campo fisicamente magari paghi la loro forza, la loro corsa. Noi siamo più bravi tatticamente, ma nel calcio moderno non basta solo quello, bisogna avere un po' di tutto. Il Napoli comunque è uscito contro una grandissima squadra".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.