ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Spalletti,Roma è ricordo belle stagioni

Spalletti,Roma è ricordo belle stagioni
Zaniolo sacrificato per ottenere Nainggolan. Totti?Non ci entro'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 19 APR – “E’ una partita in cui posso portare 3
punti a casa, fondamentali per la nostra classifica. Poi c‘è il
ricordo di stagioni alla Roma, tutte in maniera molto sentita e
vissuta”. Il tecnico dell’Inter Luciano Spalletti racconta le
proprie sensazioni quando affronta la Roma, sua ex squadra. “A
me piace fare così. Sono un bellissimo ricordo. Tiro sempre una
riga dietro di me – spiega -, per non essere invogliato a
tornare indietro. Ma è una bella cosa quella che ho alle spalle
e non dimenticherò mai. Incontrerò tante persone che conosco e
saluterò volentieri”. Spalletti non si sbilancia sul futuro di
Francesco Totti che potrebbe acquisire un ruolo più importante
nella dirigenza romanista: “è difficile dare consigli in casa
d’altri, alla Roma sanno come fare. Totti sa come fare.
Preferisco non entrarci”. Sulla trattativa Zaniolo-Nainggolan
chiarisce: “in ogni decisione di mercato abbiamo sempre dovuto
rendere conto al Fair Play Finanziario, e ciò ci ha obbligato a
mettere dentro giovani promettenti come Zaniolo”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.