ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siri, Buffagni: Salvini non sottovaluti

Siri, Buffagni: Salvini non sottovaluti
Sottosegretario M5S: "Giù i toni, ma problema non è elettorale"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 19 APR - "L'interesse del paese deve essere messo sempre al primo posto. Quando si parla di corruzione e soggetti legati a mondi mafiosi il ministro degli interni che fino ad oggi ha fatto così bene sono certo non potrà che tenerne conto. Corruzione e mafia non sono problemi elettorali ma sostanziali, abbassiamo i toni e lavoriamo: non si può mettere a rischio il governo di un paese sulla corruzione e sulla Mafia dove il governo del cambiamento non deve avere tentennamenti". Lo scrive su Fb il sottosegretario agli Affari Regionali Stefano Buffagni (M5S). "Tutti possono sbagliare, io sono un garantista e ritengo che la giustizia deve fare il suo corso; auguro si riesca a spiegare tutto con trasparenza - aggiunge -. Ma ogni caso si valuta politicamente a se". "Non è che se non ci lamentiamo per ogni situazione imbarazzante significa che il problema non esiste - conclude Buffagni -. C'è un limite a tutto, e noi siamo il Movimento 5 Stelle, a maggior ragione al governo del paese".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.