ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Feste hard in cambio voti, due condanne

Feste hard in cambio voti, due condanne
L'inchiesta a Porto Cesareo, nel Leccese
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - LECCE, 18 APR - Sono stati condannati dal Tribunale di Lecce a più di 3 anni per voto di scambio e favoreggiamento della prostituzione Antonio Greco, 56 anni, ex vice sindaco di Porto Cesareo, e Cosimo Presicce di 55, ex assessore comunale. Pena accessoria, cinque anni di interdizione dai pubblici uffici. L'inchiesta e il processo hanno messo in luce festini a luci rosse e prestazioni di prostitute che i due ex amministratori sono accusati di aver offerto a giovani elettori in cambio di voti durante la campagna elettorale per le amministrative del 2011 nella cittadina salentina. I festini si svolgevano in una villetta alla periferia del paese per lo più con ragazze di nazionalità romena.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.