Gravina:A S.Siro gesto indegno,da punire

Gravina:A S.Siro gesto indegno,da punire
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 15 APR - "Quanto è accaduto a San Siro è un gesto irriguardoso e, come ha detto anche il sottosegretario Giorgetti, indegno, che va punito, denunciato e valutato secondo le violazioni delle norme, dei principi etici e morali all'interno del nostro mondo". Così il presidente della Figc, Gabriele Gravina, parlando a GR Parlamento del caso Bakayoko-Kessié, che hanno esibito come 'scalpo' la maglia di Acerbi ai propri tifosi dopo Milan-Lazio di domenica scorsa. "Ci sono state punzecchiature sui social e, come ha detto Gattuso, ci vorrebbero un po' meno social, ma anche un po' più di lavoro, dedicarsi alla vita di preparazione alle partite - ha aggiunto Gravina -. Dando la maglia, e stringendo la maglia a questi calciatori, Acerbi ha dimostrato di voler chiudere ogni polemica: esibire la maglia come uno scalpo credo che generi - al di là del gesto indegno - qualche reazione antipatica che noi dobbiamo prevenire".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria, opposizione ancora in piazza a Budapest contro Orbán

San Paolo, bagno di folla per Jair Bolsonaro: l'ex presidente respinge le accuse di golpe

Difesa: al via l'esercitazione Nato Dynamic Manta, sette sommergibili nel Mediterraneo