ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Verini, Marini avanti ma metta il turbo

Verini, Marini avanti ma metta il turbo
Commissario Pd chiede "cambio marcia, non rassegnarsi a perdere"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PERUGIA, 14 APR – “La Giunta regionale guidata da
Catiuscia Marini vada avanti ma metta il turbo e cambi marcia su
quattro o cinque temi. Sanità e liste d’attesa, lavoro,
innovazione nei rapporti tra politica e gestione, politiche
ambientali”: a dirlo è oggi l’on. Walter Verini, nominato
commissario del Pd dell’Umbria dopo la tempesta che ha investito
la sanità e i vertici del partito. “Non possiamo e non vogliamo
rassegnarci a consegnare questa regione alla Lega” afferma in
un’intervista all’ANSA. Dopo avere comunque sottolineato “non
formalmente” come sia “bene che la magistratura vada fino in
fondo”. “Abbiamo – aggiunge – piena fiducia. E auspichiamo che
le persone coinvolte possano dimostrare la loro estraneità ai
fatti contestati”. “Non ci si può rassegnare al declino” afferma ancora Verini,
politico di esperienza e già braccio destro di Walter Veltroni.
“Anche perché – aggiunge – l’alternativa sono Salvini e i 5
Stelle che con il Governo nazionale stanno portando il Paese
alla rovina”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.