ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Terrorismo:cellula Olbia,rinvii giudizio

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CAGLIARI, 12 APR – Due siriani e un marocchino sono
stati rinviati a giudizio dal Gup del Tribunale di Cagliari
Giuseppe Pintori con l’accusa di terrorismo internazionale.
Dovranno comparire l’1 luglio davanti alla corte d’Assise di
Sassari per l’avvio del processo. Per i sostituti procuratori
Danilo Tronci e Rossana Allieri della Direzione distrettuale
antiterrorismo, i tre – Mustafa Chadad, Abdulkarim Osman Haj e
Lahoucine Wahmane Ait – apparterrebbero alla cellula jihadista
di Olbia. Il quarto è un latitante, Anwar Daadoue, arrestato in
Danimarca e poi fuggito grazie all’aiuto di un parente che era
andato a trovarlo in carcere scambiando gli abiti e facendolo
fuggire. Il latitante sarebbe a capo della cellula collegata con
Al-Nusra, oggi chiamata Jabhat fateh al-sham: avrebbero raccolto
fondi per le attività terroristiche. Nell’inchiesta della Dda di
Cagliari erano finite complessivamente 18 persone accusate a
vario titolo di terrorismo.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.