ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lazio: Zingaretti vara mini-rimpasto

Lazio: Zingaretti vara mini-rimpasto
'E'mossa cavallo',vice ex Sel si candida.In giunta entra Leodori
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 12 APR - L'Europa rinnoverà a maggio il suo parlamento, ma in Italia è già effetto domino ai vertici della Regione Lazio del governatore e segretario Pd Nicola Zingaretti. L'ex Sel Massimiliano Smeriglio, vicepresidente della giunta e storico braccio destro di Zingaretti, tenterà la corsa per Bruxelles; numero 2 della Regione diventerà il dem di rito franceschiniano Daniele Leodori, che oggi s'è dimesso dalla presidenza del Consiglio regionale. E' "la mossa del cavallo che non si aspettava nessuno - ha spiegato stamattina alla stampa Zingaretti - Oggi, per non essere pigri, dobbiamo muovere le pedine". Ma la scacchiera su cui si gioca non è certo solo locale, ha fatto capire Zingaretti. Il sodalizio con Smeriglio dura da 11 anni, "senza mai una polemica pubblica", prima in Provincia di Roma, poi in Regione.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.