ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lazio: Inzaghi, Milan? Tabù si sfatano

Lazio: Inzaghi, Milan? Tabù si sfatano
Vittoria a S.Siro manca dal 1989:"Gara importante per Champions"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 12 APR - "Tabù Milan? Penso che tutti i tabù debbano essere prima o poi sfatati. Non capita sempre di vincere contro Inter o Juve, noi lo abbiamo fatto: speriamo domani possa essere sfatato anche questo tabù lungo 29 anni". Così l'allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, alla vigilia della trasferta a San Siro contro il Milan: contro i rossoneri, i biancocelesti non vincono dal settembre 1989. Un crocevia che Inzaghi ritiene "molto importante nel nostro cammino Champions". "Dovremo fare una grande partita - chiarisce - voglio una squadra con la mente libera, consapevole di essere forte e andare a San Siro con grande personalità. Tenendo ben presente le ultime due sfide contro Spal e Sassuolo, dove abbiamo raccolto solo un punto e invece avremmo meritato quattro punti". Dopo le recenti polemiche arbitrali, convince la designazione di Rocchi. "È una garanzia - dice Inzaghi - sta arbitrando le partite migliori con grandissima qualità. Per l'importanza della partita di domani non penso ci fosse di meglio".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.