ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Binotto, Schumi jr mi ricorda il padre

Binotto, Schumi jr mi ricorda il padre
Team principal Ferrari, l'ho visto nel suo approccio ai test
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 12 APR – “Il suo comportamento, il suo approccio
ai test è molto simile a quello del padre”. Basta una frase per
individuare un’analogia fra il 20enne Mick e il padre Michael
Schumacher. A pronunciarla, in un’intervista pubblicata sul sito
di Die Welt, è Mattia Binotto, team principal della Ferrari.
“Prima dei test, come faceva il padre Michael, anche Mick ha
parlato molto con ingegneri e meccanici – sostiene Binotto, che
da 20 anni lavora nella scuderia di Maranello -. Nel modo in cui
era interessato all’auto ricorda sua padre”. “Le prestazioni di
Mick sono difficili da giudicare, perché ha svolto i test con
condizioni climatiche sfavorevoli: era stato molto concentrato
ed è migliorato giro dopo giro”. Dopo avere fatto parte
dell’Academy Ferrari e avere conquistato l’Europeo in F3 nel
2028, adesso Schumacher jr. gareggia in F2.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.