ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Agguato a Napoli, sos mamme a Mattarella

Agguato a Napoli, sos mamme a Mattarella
'Presidente accolga appello, ci siamo sentiti abbandonati'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - NAPOLI, 11 APR - "Caro Presidente, non ci abbandoni, accolga il nostro appello. Lo Stato c'è se fa la sua parte. Grazie, per fortuna che c'è Lei". Così si conclude la lettera diretta al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, consegnata al Mattino e pubblicata in prima pagina scritta dalle mamme del Rione Villa, a Napoli, dove un uomo è stato ucciso sotto gli occhi del nipotino che stava andando a scuola. L'iniziativa è di Anna Riccardi, che guida la Fondazione 'Famiglia di Maria', e di altri genitori. "Le parrocchie e le associazioni ci sono, fanno cose belle e concrete, si sostituiscono alle istituzioni, ma è giusto?", si chiedono. "L'ennesimo delitto - ricordano - ci ha fatto sentire abbandonati da chi avrebbe dovuto garantire nel nostro Rione sicurezza e legalità, ci siamo sentiti abbandonati dallo Stato. Tante sono le emozioni, dolore, rabbia, paura, ma anche speranza e fiducia in lei che non crediamo ci abbandonerà".(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.