ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Pg Cassazione, assolvere Ignazio Marino

Pg Cassazione, assolvere Ignazio Marino
Per vicenda scontrini, 'fatto non sussiste'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 9 APR – Il sostituto procuratore generale
della Cassazione Mariella De Masellis ha chiesto di assolvere
l’ex sindaco di Roma Ignazio Marino dall’accusa di peculato e
falso per la vicenda ‘scontrini’ relativa a cene di
rappresentanza pagate con la carta di credito del Campidoglio,
rilevando che “il fatto non sussiste”. Marino in primo grado era
stato assolto mentre in appello nel gennaio 2018 era stato
condannato a due anni di reclusione. Il verdetto è atteso in
serata.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.