This content is not available in your region

Molinari 'al Masters bisogna osare'

Access to the comments Commenti
Di ANSA

(ANSA) – ROMA, 09 APR – Conferenza da big e accoglienza da
star per Francesco Molinari ad Augusta. Il Club del Masters,
alla vigilia del primo major 2019 (al via giovedì), lo presenta
raccontando i successi show raccolti dall’azzurro nel 2018. “E’
stato un anno ricco di soddisfazioni – ammette Molinari – ma
dietro a queste imprese c‘è il duro lavoro degli ultimi anni”.
Con la solita umiltà che lo contraddistingue il campione della
Race to Dubai divide i meriti con lo staff e le persone del suo
entourage. “Sono cresciuto grazie ai loro insegnamenti – spiega
-, perfezionando tutti i settori di gioco”.
Menzione particolare anche per Costantino Rocca. “E’ stato un
esempio per i ragazzi della mia generazione così come spero
possa diventarlo io per i più giovani. Ho gioito quando nel 1995
a St. Andrews, nell’Open Championship, ha conquistato il play
off contro John Daly con quell’incredibile putt. Poi la
sconfitta mi ha fatto soffrire, ma non ha scalfito l’ammirazione
per il grande campione”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.