ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Questura, crescerà protesta No Tav

Questura, crescerà protesta No Tav
Prefettura ribadisce stop circolazione notturna in zona cantiere
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORINO, 8 APR – Nei prossimi mesi in Valle di Susa
ci saranno contestazioni al Tav “tali da determinare un forte
pericolo di compromissione dell’ordine e della sicurezza
pubblica”. E’ per questo motivo che la prefettura di Torino ha
ribadito il divieto di circolazione nelle ore notturne (dalle
ore 20 alle ore 7:00) in alcune zone limitrofe al cantiere di
Chiomonte. L’ordinanza prefettizia richiama un rapporto della questura
che evidenzia la possibilità di una crescita, in estate, delle
dimostrazioni No Tav che fra l’altro “potrebbero costituire
motivo di forte aggregazione” anche per l’appoggio del movimento
alla campagna dei ‘no border’ che sostengono i “migranti che
tentano di attraversare il confine”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.