ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Matuidi, stop partite con cori razzisti

Matuidi, stop partite con cori razzisti
'A Cagliari facevano verso scimmia a Kean,lui non capiva perché'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - TORINO, 8 APR - "Quello che è successo a Cagliari è triste, non possiamo più tollerarlo: sono persone stupide che non dovrebbero più entrare allo stadio". Non ci sta Blaise Matuidi, bersaglio di insulti razzisti nella sfida contro i rossoblu di due settimane fa insieme al compagno Moise Kean: "Dobbiamo avere il coraggio di combattere il razzismo - ha raccontato il centrocampista francese, ai microfoni di Canal Plus -. A Cagliari facevano il verso della scimmia, Kean si è trovato davanti al portiere due volte prima di segnare il gol: ecco perché quando ha segnato ha avuto quel tipo di reazione, non capiva il perché di certi gesti, quindi ha aperto le braccia. A chi dice che vogliono solo distrarci dico che devono essere puniti, anche fermando le partite".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.