ULTIM'ORA
This content is not available in your region

'Voglio un Genoa che sappia osare'

'Voglio un Genoa che sappia osare'
Prandelli, obbiettivo solo la salvezza. Scelte? non svelo nulla
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – GENOVA, 6 APR – “Voglio una squadra che osi”. Cesare
Prandelli alla vigilia della trasferta di Napoli e dopo due
sconfitte consecutive non ha dubbi. “La squadra è sul pezzo. Poi
puoi giocare bene o male o fare errori ma l’importante che tutti
abbiamo senso di appartenenza e senso di responsabilità, questa
è la cosa che conta di più. In questo momento non dobbiamo
creare alcun tipo di tensione interiore, tutto l’ambiente deve
essere unito. Tutti possono contribuire al raggiungimento di un
obbiettivo, obbiettivo che da quando sono arrivato ho sempre
detto essere la salvezza. Non facciamo mai più pensieri che
vadano oltre il nostro obiettivo”. Alla terza gara in nove
giorni Prandelli non vuole dare vantaggi agli avversari
nascondendo le scelte tattiche anche in virtù delle squalifiche
di Romero e Zukanovic. “In certi momenti devi solo pensare di
poter mettere i giocatori nei ruoli giusti. Non parlo di
formazione ma parlo di attitudine”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.