ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Libia: Bernini, svolta è minaccia Italia

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 5 APR – “La drammatica escalation militare
della crisi libica segna il fallimento totale dell’Italia, che
aveva puntato sul governo di al Serraj per riunificare il Paese,
mentre la riunificazione la stanno facendo le truppe del
generale Haftar”. Lo dichiara in una nota il presidente dei
senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini. Dopo il vertice di Palermo, Conte aveva assicurato che “il
2019 in Libia sarà l’anno della svolta”, una previsione che fa
il paio con l’“anno bellissimo” che aveva pronosticato per
l’economia italiana. Se la Libia andrà in mano ad Haftar, per
l’Italia si porrà un gravissimo problema di sicurezza nazionale
su almeno due fronti: le ondate migratorie che tornerebbero ad
essere massicce e il rischio di perdere la supremazia nel
controllo degli impianti del settore energetico per noi
strategico. Insomma: un altro disastro di una politica estera
sempre più deficitaria”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.